Libreria Universitaria, Giuridica, Fiscale, per tutti i Concorsi
978-88-7524-223-7
MIRKO ABBAMONTE - ASPRELLA CRISTINA - SIMONA CAPORUSSO - FARINA MARCO - ROSARIA GIORDANO - ROBERTO MARTINO - ANIELLO MERONE - ANDREA PANZAROLA - FILOMENA SANTAGADA

Commentario alle riforme del processo civile

Giappichelli Editore 2013
ISBN: 978-88-7524-223-7
Disponibilità: 1
€74,00
Aggiungi al carrello

Altri dettagli

Il volume raccoglie i commenti relativi alle riforme del processo civile più recenti (2012 e 2011). Precisamente sono esaminate nel dettaglio la riforma della cosiddetta legge Pinto in tema di risarcimento dei danni conseguenti alla durata irragionevole del processo, nonché la legge sul “nuovo” giudizio di appello civile (incluso il cosiddetto filtro di inammissibilità della impugnazione) e sul sindacato della Corte di cassazione in tema di vizio di motivazione, pure nel caso di “doppia conforme”. Viene commentata anche la legge “Fornero” sulla delicatissima materia dei licenziamenti individuali, assoggettati ad un nuovo procedimento speciale. Infine, viene analizzato il decreto sulla semplificazione dei riti civili, nella cui esegesi si è potuto tenere conto della riflessione e delle esperienze emerse a poco più di un anno dalla sua entrata in vigore. Ciascuna di queste leggi rappresenta per gli avvocati e giudici italiani un banco di prova ineludibile: se ne debbono fatalmente interessare. L’opera che viene qui presentata, pertanto, è di ausilio indispensabile per il loro lavoro, tanto più alla luce del metodo che vi è impiegato, che utilizza proficuamente l’indagine teorica e l’approccio pratico.

Autori. – Introduzione. – Parte Prima. La semplificazione dei procedimenti civili di cognizione. – D.lgs. 1 settembre 2011, n. 150. – Disposizioni complementari al codice di procedura civile in materia di riduzione e semplificazione dei procedimenti civili di cognizione, ai sensi dell’art. 54 della legge 18 giugno 2009, n. 69. – Art. 1. Definizioni. – Art. 2. Disposizioni comuni alle controversie disciplinate dal rito del lavoro (M. Farina). – Art. 3. Disposizioni comuni alle controversie disciplinate dal rito sommario di cognizione (di M. Farina). – Art. 4. Mutamento del rito (M. Farina). – Art. 5. Sospensione dell’efficacia esecutiva del provvedimento impugnato (M. Farina). – Art. 6. Dell’opposizione ad ordinanza-ingiunzione (R. Giordano). – Art. 7. Dell’opposizione al verbale di accertamento di violazione del codice della strada (di R. Giordano). – Art. 8. Dell’opposizione a sanzione amministrativa in materia di stupefacenti (di R. Giordano). – Art. 9. Dell’opposizione ai provvedimenti di recupero di aiuti di stato (F. Santagada). – Art. 10. Delle controversie in materia di applicazione delle disposizioni del codice in materia di protezione di dati personali (F. Santagada). – Art. 11. Delle controversie agrarie (F. Santagada). – Art. 12. Dell’impugnazione dei provvedimenti in materia di registro dei protesti. – Art. 13. Dell’opposizione ai provvedimenti in materia di riabilitazione del debitore protestato (A. Merone). – Art. 14. Delle controversie in materia di liquidazione degli onorari e dei diritti di avvocato (M. Abbamonte). – Art. 15. Dell’opposizione a decreto di pagamento di spese di giustizia (M. Abbamonte). – Art. 16. Delle controversie in materia di mancato riconoscimento del diritto di soggiorno sul territorio nazionale in favore dei cittadini degli altri Stati membri dell’Unione europea o dei loro familiari (M. Abbamonte). – Art. 17. Delle controversie in materia di allontanamento dei cittadini degli altri Stati membri dell’Unione europea o dei loro familiari (M. Abbamonte). – Art. 18. Delle controversie in materia di espulsione dei cittadini di Stati che non sono membri dell’Unione europea (M. Abbamonte). – Art. 19. Delle controversie in materia di riconoscimento della protezione internazionale (M. Abbamonte). – Art. 20. Dell’opposizione al diniego del nulla osta al ricongiungimento familiare e del permesso di soggiorno per motivi familiari, nonché agli altri provvedimenti dell’autorità amministrativa in materia di diritto all’unità familiare (M. Abbamonte). – Art. 21. Dell’opposizione alla convalida del trattamento sanitario obbligatorio (M. Abbamonte). – Art. 22. Delle azioni popolari e delle controversie in materia di eleggibilità, decadenza ed incompatibilità nelle elezioni comunali, provinciali e regionali. – Art. 23. Delle azioni in materia di eleggibilità e incompatibilità nelle elezioni per il Parlamento europeo. – Art. 24. Dell’impugnazione delle decisioni della Commissione elettorale circondariale in tema di elettorato attivo (M. Abbamonte). – Art. 25. Delle controversie in materia di riparazione a seguito di illecita diffusione del contenuto di intercettazioni telefoniche (M. Abbamonte). – Art. 26. Dell’impugnazione dei provvedimenti disciplinari a carico dei notai (M. Abbamonte). – Art. 27. Dell’impugnazione delle deliberazioni del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti (M. Abbamonte). – Art. 28. Delle controversie in materia di discriminazione (M. Abbamonte). – Art. 29. Delle controversie in materia di opposizione alla stima nelle espropriazioni per pubblica utilità (M. Abbamonte). – Art. 30. Delle controversie in materia di attuazione di sentenze e provvedimenti stranieri di giurisdizione volontaria e contestazione del riconoscimento (M. Abbamonte). – Art. 31. Delle controversie in materia di rettificazione di attribuzione di sesso (C. Asprella). – Art. 32. Dell’opposizione a procedura coattiva per la riscossione delle entrate patrimoniali dello Stato e degli altri enti pubblici (R. Giordano). – Art. 33. Delle controversie in materia di liquidazione degli usi civici (C. Asprella). – Art. 34. Modificazioni e abrogazioni (C. Asprella). – Art. 35. Clausola di invarianza finanziaria (C. Asprella). – Art. 36. Disposizioni transitorie e finali (C. Asprella). – Parte Seconda. Nuovi riti speciali in materia civile. – Legge 28 giugno 2012, n. 92. – Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita. – Art. 1, commi 37-69. Tentativo obbligatorio di conciliazione e nuovo rito speciale per l’impugnazione dei licenziamenti individuali (A. Merone). – Legge 24 marzo 2001, n. 89. – «Previsione di equa riparazione in caso di violazione del termine ragionevole del processo e modifica dell’art. 375 del codice di procedura civile» (modificata ed integrata dall’art. 55 del d.l. 22 giugno 2012, n. 83, «Misure urgenti per la crescita del Paese», convertito nella l. 7 agosto 2012, n. 134). – Art. 2. Diritto all’equa riparazione (R. Martino). – Art. 2-bis. Misura dell’indennizzo (R. Martino). – Art. 3. Procedimento. – Art. 4. Termine e condizioni di proponibilità. – Art. 5. Notificazioni e comunicazioni (R. Martino). – Art. 5-ter. Opposizione. – Art. 5-quater. Sanzioni processuali (R. Martino). – Parte Terza. Modifiche alla disciplina del codice di procedura civile in materia di impugnazioni. – Art. 342. Forma dell’appello. – Art. 434. Deposito del ricorso in appello (S. Caporusso). – Art. 345. Domande ed eccezioni nuove. – Art. 702-quarter. Appello (S. Caporusso). – Art. 348-bis. Inammissibilità dell’appello. – Art. 436-bis. Inammissibilità dell’appello e pronuncia. – Art. 447-bis, comma 1. Norme applicabili alle controversie in materia di locazione, di comodato e di affitto (A. Panzarola). – Art. 348-ter. Pronuncia sull’inammissibilità dell’appello. – Art. 436-bis. Inammissibilità dell’appello e pronuncia. – Art. 447-bis, comma 1. Norme applicabili alle controversie in materia di locazione, di comodato e di affitto. – Art. 383. Cassazione con rinvio (A. Panzarola). – Art. 360. Sentenze impugnabili e motivi di ricorso. – Art. 348-ter. Pronuncia sull’inammissibilità dell’appello (A. Panzarola). – Bibliografia.


  • Isbn: 978-88-7524-223-7

  • Autori: MIRKO ABBAMONTE - ASPRELLA CRISTINA - SIMONA CAPORUSSO - FARINA MARCO - ROSARIA GIORDANO - ROBERTO MARTINO - ANIELLO MERONE - ANDREA PANZAROLA - FILOMENA SANTAGADA

  • Denom.edit.: Giappichelli Editore

  • Anno: 2013

  • Disponibile in: 1


Email:

We-Commerce ©2020