Libreria Universitaria, Giuridica, Fiscale, per tutti i Concorsi
8838773033
Buratti Bruno - Campana Gianluca

Contrasto al riciclaggio e misure anti evasione

Maggioli Editore 2012
ISBN: 8838773033
Disponibilità: 1
€24,00
Aggiungi al carrello

Altri dettagli

Il riciclaggio rappresenta una necessità non solo per la criminalità organizzata ma anche per gli evasori fiscali, perché consente di trasformare le disponibilità finanziarie ottenute illecitamente in ricchezze apparentemente pulite, che altrimenti non potrebbero essere utilizzate e reimmesse nel sistema economico.
Le analisi di settore e le esperienze investigative hanno posto in risalto che le tecniche e i canali utilizzati per evadere le imposte sono molto spesso comuni a quelli impiegati dai riciclatori per dissimulare l’origine illecita dei capitali, basandosi sull’esecuzione di operazioni commerciali fittizie, sul trasferimento occulto di somme all’estero e sul ricorso a manovre societarie e di finanza strutturata. Il denaro contante continua, però, ad essere un veicolo privilegiato, perché garantisce l’anonimato e consente di evitare che i flussi finanziari illeciti siano tracciati dal sistema di prevenzione antiriciclaggio.
Il testo si articola in tre parti: la prima riguarda le interrelazioni tra l’evasione fiscale e il riciclaggio, partendo dall’esame della dimensione dei due fenomeni e della diffusione del contante in Italia, per poi analizzare le diverse misure adottate per limitare l’utilizzo di strumenti di pagamento non tracciabili. Vengono poi approfonditi i profili di contiguità dell’azione di contrasto con riferimento ai poteri investigativi, all’utilizzabilità ai fini fiscali dei dati acquisiti nelle indagini antiriciclaggio e alla configurabilità dei delitti tributari, quali presupposto del reato di riciclaggio.
La seconda parte esamina le vigenti disposizioni sostanziali, procedurali e sanzionatorie in tema di limitazione all’uso del contante e dei titoli al portatore, mentre la terza approfondisce la disciplina comunitaria e nazionale concernente la dichiarazione del trasferimento al seguito - da e verso l’estero - di denaro contante.
L’opera - aggiornata con le novità introdotte dal Decreto Salva Italia e dal Decreto Semplificazione fiscale e con i principali orientamenti della dottrina e della giurisprudenza - tiene conto delle disposizioni contenute nella circolare della Guardia di Finanza del marzo 2012, sulla tutela del mercato dei capitali, nonché dei dati in tema di utilizzo del contante e degli altri sistemi di pagamento, emersi dal Rapporto annuale della Banca d’Italia, presentato il 31 maggio 2012


  • isbn: 8838773033

  • Autori: Buratti Bruno - Campana Gianluca

  • Denom.edit.: Maggioli Editore

  • Anno: 2012

  • disponibile in: 1

We-Commerce ©2018